Per capire di che cosa stiamo parlando dobbiamo saperne di che cos’è il Cloud. Il Cloud Computing (nuvola informatica) o meglio Cloud è un modello di infrastrutture informatiche che tramite Internet dispone di una serie di risorse di calcoli, come (reti, server, risorse di archiviazione, applicazioni software) che possono essere erogate come servizio. I vantaggi di questo modello consistono nel semplificare ulteriormente la gestione dei sistemi informativi, eliminando le gestioni ad applicativi direttamente online e trasformando infrastrutture fisiche in servizi virtuali, disponibili in base al consumo di risorse.  Per questo motivo nasce la strategia Cloud della PA per favorire il modello del Cloud Computing nelle pubbliche amministrazioni italiane , in linea con le previsioni del piano triennale per l’informatica pubblica 2017-2019. Con l’obbiettivo di avere i seguenti vantaggi:

  • miglioramento dei livelli di servizio, accessibilità, usabilità e sicurezza;
  • interoperabilità dei servizi nell’ambito del modello Cloud della PA;
  • riduzione del rischio di «vendor lock-in», ossia creazione di un rapporto di dipendenza col fornitore del servizio;
  • riqualificazione dell’offerta, ampliamento e diversificazione del mercato dei fornitori;
  • resilienza, scalabilità, «reversibilità» e protezione dei dati;
  • apertura del mercato alle Piccole e Medie Imprese (PMI).

Il cloud è un concetto molto importante sul quale soprattutto i distributori hanno la necessità di farsi trovare pronti non con strategie destinate a scavalcare i rivenditori ma con idee che permettano alla filiera di trarre i massimi benefici da questo paradigma tecnologico. Siamo entusiasti – spiega Riccardo Nobili, enterprise networking director della divisione Azlan di Tech Data Italia – Netalia non è un potenziale concorrente dei nostri dealer. Si tratta di un brand innovativo che consente loro di offrire ai clienti un servizio di Video Conference in modalità Cloud senza preoccuparsi della onerosa gestione della piattaforma né della connettivtà necessaria. Di fatto il reseller affitta semplicemente una virtual room Netalia e la usa in ogni occasione lo desideri.