Tom’s Hardware fa il punto sulla strategia di mercato e sull’offerta di servizi Netalia. Leggi l’articolo a firma di Giuseppe Saccardi su Tom’s Hardware.  Un incontro stampa ha fatto il punto sulla strategia di mercato e sull’offerta di servizi di Netalia, società che opera come fornitore di infrastrutture cloud per il mercato italiano da tre anni.

Il nostro target sono le aziende  dai 100 ai 500 dipendenti che  vogliono far evolvere il proprio IT in modo non dirompente e realizzando  una evoluzione progressiva verso il cloud ibrido“, ha dichiarato Michele Zunino, CEO della società.

Chiaro il campo di intervento e le modalità: presenza concentrata in Italia e  intervento sui clienti mediato da società di integrazione di alto spessore tecnologico in grado di supportare le aziende nel percorso verso un cloud ibrido e la esternalizzazione della complessità dell’IT. A una strategia ben definita si affianca una offerta  che si delinea su tre filoni principali:

  • Servizi infrastrutturali per esternalizzare la complessità dei data center e delle apparecchiature che li compongono tramite l’adozione di un modello di cloud ibrido.
  • Servizi di Unified Communication, compreso la messaggistica unificata  e la videoconferenza.
  • Servizi di videosorveglianza e di digital signage con embedded  funzionalità  per il marketing di prossimità.